Capire la violenza
e gli abusi

Sei preoccupato per il comportamento di un uomo

Se un uomo ti dice che sta usando la violenza

Niente se, niente ma - rispondere alle scuse degli uomini

Cose che (pensiamo) ci impediscono di dare aiuto

Orari:
Mar 9-12:30
Mer 10-12:30
Gio 14-17

Fuori orario lasciare un messaggio in segreteria.

Puoi sostenerci donando il tuo 5x1000:

Associazione Centro di Ascolto Uomini Maltrattanti Onlus.
Via Enrico il Navigatore 17-50127 Firenze
Codice Fiscale: 94176330481

Sei preoccupato/a del comportamento di qualcuno

Se stai visitando questa pagina web, è possibile che qualcuno che conosci sia stato violento nei confronti della sua partner. O forse hai avuto una sensazione spiacevole per come un tuo amico, collega o un tuo familiare ha trattato la sua partner, oppure hai sentito che un vicino di casa mentre maltrattava la sua partner.

Questa sezione del nostro sito è stata realizzata per darti indicazioni su ciò che puoi fare se pensi che qualcuno che conosci, un amico, un familiare, un collega o un vicino, stia utilizzando dei comportamenti violenti o di controllo.

Rispondere alla violenza quando succede

Se ascolti o vedi qualcosa che ti fa pensare che si sta verificando una violenza, devi chiamare la polizia che ha la formazione, le risorse e gli strumenti legali per gestire la situazione.

Non cercare di intervenire in una situazione di violenza fisica o quando potrebbe verificarsi una situazione di violenza fisica. La tua sicurezza è importante tanto quanto quella di chiunque altro.