Capire la violenza
e gli abusi

Sei preoccupato per il comportamento di un uomo

Se un uomo ti dice che sta usando la violenza

Niente se, niente ma - rispondere alle scuse degli uomini

Cose che (pensiamo) ci impediscono di dare aiuto

Sei preoccupato per il comportamento di un uomo

Non è mai piacevole prendere in considerazione la possibilità che qualcuno che conoscete potrebbe essere violento o controllante. Desideriamo tutti il meglio per i nostri amici e per le persone care, ma almeno due donne su dieci in Italia subiscono violenza da un partner intimo nel corso della loro vita. Quindi la realtà è che la violenza domestica rischia di toccare la tua vita molto da vicino.

Se l'uomo che pensi stia utilizzando violenza è qualcuno che conosci bene, o senti molto vicino, vale la pena di riflettere su queste domande:

E’ fondamentale considerare il fatto che il tuo intervento potrebbe influire sulla partner. Ad esempio, si potrebbe aggravare la violenza se lui viene a sapere che lei ha parlato del suo comportamento con qualcun’altro.

E 'anche importante che ti prepari per rispondere a tutte le giustificazioni che potrebbe trovare l’uomo per il suo comportamento. Il maltrattante può dare la colpa alla partner o a una causa esterna a lui e per questo potresti prepararti anticipatamente un discorso per rispondergli dicendogli che la responsabilità della violenza è solo sua.

Il centro d’ascolto uomini maltrattanti può aiutarti a parlare di questi problemi e trovare una soluzione che riduca al minimo i rischi per la donna e per te. Accogliamo con piacere la tua telefonata.

Se conosci abbastanza bene la donna per chiederle il suo punto di vista sulla situazione, questo è un buon primo passo. Se parli con lei:

Non si dovrebbe mai cercare di parlare con la coppia insieme. La violenza non è una questione di coppia e non si può risolvere con una consulenza di coppia. Per saperne di più fai clic su perché non proporre una consulenza di coppia